Vivere è respirare.

Respirare è sentire.

Sentire è vivere una seconda volta.

In un breve istante, l’esperienza sensoriale olfattiva si trasforma in un fenomeno emozionale, astratto ed immateriale. La percezione di un odore fissa nella memoria un istante in maniera indelebile.

Un profumo che evolve nel tempo, nel susseguirsi di fotogrammi olfattivi, è il racconto di una storia.

Questa è la mia idea di profumo: la narrazione di un ricordo, la descrizione di un’emozione, l’illustrazione di una visione onirica.

I miei profumi sono racconti di storie che riguardano il mio passato, la mia immaginazione e il mio mondo interiore.